Geofencing e controlli di sicurezza all'interno di recinti virtuali

Il geofencing è una tecnologia che permette di creare un perimetro virtuale attorno ad un dispositivo mobile e consente perciò di controllare un oggetto dotato di un GPS. La recinzione geografica virtuale trova applicazione soprattutto in contesti critici sotto il profilo della sicurezza. Si tratta in genere di monitorare un determinato oggetto che non deve uscire da una zona definita (la recinzione geografica, appunto) o deviare da un itinerario definito (recinzione di corridoio).

Non appena il sistema localizza il segnale GPS al di fuori dell’area definita, si attiva un’azione automatica di alert. Essa può consistere in un messaggio SMS, in un allarme su uno schermo e può comprendere anche interventi sull’elettronica del veicolo, ad esempio in modo che non sia più possibile avviarne il motore.

Il geofencing o recinzione geografica è già impiegata con successo in vari settori per

  • il monitoraggio di macchine agricole ed edili (allontanamento non autorizzato)
  • il controllo dell'utilizzo delle auto a noleggio (allontanamento dalla zona prevista dal contratto)
  • il trasporto valori e i veicoli  di sicurezza (deviazione dall’itinerario predefinito)
  • i trasporti con criticità di consegna (raggiungimento di check point predefiniti)

La recinzione geografica rende possibile un’efficace protezione antifurto senza ricorrere al monitoraggio permanente degli oggetti e quindi delle persone coinvolte (ad es. gli autisti). Questo aspetto è particolarmente rilevante nell’ottica della tutela della privacy.

Con PTV xServer è possibile implementare nelle propria soluzione software la funzione di geofencing.

Contatti

Tel.: +39 075 500.17.22
E-Mail: info.itping@ptvgrouppong.com

Scopri le funzioni di PTV xServer all'interno del nostro ambiente di prova.

Provalo subito online!

Scopri le funzioni di PTV xServer all'interno del nostro ambiente di prova.

Inizia ora…